Colori e libertà, in stile bohémien

Un divano grigio e piante da interno in soggiorno - IKEA

Colori e libertà, in stile bohémien

Dietro alla facciata moderna di un loft a tre piani in Olanda, si nasconde una casa in cui natura, colore e design artigianale infondono un calore antico e tradizionale. Scopri dove vive Aysu con le sue figlie... 

Spazio da condividere. ‘È bello poter costruire il proprio mondo da zero, come ho fatto io in questa casa,’ spiega Aysu. ‘Ho creato uno spazio in cui io e le mie figlie Ebru, 14 anni, e Ezgi, 11 anni, possiamo sentirci libere di essere noi stesse. Ogni angolo rispecchia i nostri interessi e le nostre passioni e si presta ad essere condiviso. Il divano a L è il cuore del soggiorno, un'isola confortevole e spaziosa per noi tre, dove le ragazze trascorrono il tempo con le amiche a guardare i film, fare i compiti, bere un caffè o navigare su YouTube...’

Il gusto di cambiare. Esistono tanti modi per rinnovare un ambiente, come sostituire le fodere del divano, appendere immagini alle bacheche e quadri senza cornice per cambiarli più facilmente o modificare la disposizione di oggetti in vista sul ripiano di un mobile. ‘È bello avere la libertà di cambiare,’ spiega Aysu. ‘È come una boccata di aria fresca, mi dà energia.’

Un punto d'incontro. ‘Con le ragazze trascorriamo ore sedute al tavolo da pranzo a chiacchierare e a ridere. Al pianterreno, ho usato i tappeti e i colori per dividere il grande open space in zone diverse come se fossero camere separate.’

Macramè appesi a una parete gialla - IKEA

Zone di colore. ‘Il colore infonde gioia. Il mio preferito è il verde, è vivace e pieno di energia. Mi piace sperimentare: anche se ogni tanto si commette qualche errore, con i colori è facile rimediare. La parete gialla definisce la zona pranzo e illumina le giornate più grigie.’

Fino all'ultimo centimetro. Aysu ha trasformato lo spazio nel sottoscala in una dispensa ben rifornita. Essendo un luogo di passaggio, ha scelto di esporre le provviste in cesti e contenitori in vetro, belli da vedere. Gli scaffali a giorno sono una soluzione flessibile per sfruttare anche gli angoli più impensabili.

La stanza dei sogni. ‘Quando vado a letto, mi addormento appena tocco il cuscino,’ racconta Aysu. ‘Probabilmente lo stile essenziale della stanza concilia il sonno. Ho arredato l'ambiente con piante e oggetti che mi rilassano.’

Piante e ceramiche in vista su una panca - IKEA

Un piacevole punto di vista. Per Aysu, che ama combinare mobili moderni e retrò, il look fa la differenza. ‘Non seguo regole. Cerco di unire bellezza e funzionalità nell'arredamento ma, se proprio dovessi scegliere, rinuncerei a un pizzico di comfort per qualcosa di bello.’

Spazio per l'essenziale. Aysu ha uno studio al terzo piano che utilizza anche come cabina armadio. ‘Così evito di tenere i vestiti in camera da letto. Per gli abiti che uso frequentemente, ho appeso dei ganci alla parete. Magari un giorno li sostituirò con un armadio.’

Aysu - IKEA

Casa dolce casa. ‘Quando ci siamo trasferite in questo loft, era un guscio vuoto e incontaminato. Nei quattro anni in cui abbiamo vissuto qui, ho imparato l'arte del fai-da-te, costruendo mobili e dipingendo pareti. Quando mi guardo intorno in questa casa, vedo me stessa, le mie scelte e il percorso compiuto finora... è una bella sensazione,’ racconta Aysu.

Piantina della casa di Aysu - IKEA

Un collage che funziona. La casa di Aysu si sviluppa su tre piani. L'open space a pianterreno comprende la cucina, il soggiorno e la zona pranzo, con una dispensa nel sottoscala. Le camere da letto si trovano al secondo piano e all'ultimo c'è lo studio, in cui Aysu realizza a mano i macramé.

Ci piace vedere fino a che punto arriva la creatività dei nostri clienti con i prodotti IKEA. Ricorda però che le modifiche apportate al prodotto rispetto alla sua forma e alla sua funzione originale fanno decadere la garanzia e il diritto al reso.

Interior stylist: Carl Braganza
Foto: Debi Treloar